IL DELOSPERMA COOPERI: UN TRIONFO DI FIORI FUCSIA!

Delosperma cooperi

Oggi ci occupiamo di una pianta grassa molto apprezzata per i suoi fiori, coloratissimi e duraturi, e per la facilità di coltivazione: il Delosperma cooperi.

Originaria del Sudafrica e appartenente alla famiglia delle Aizoaceae, il suo nome deriva dal greco dèlos (=visibile) e spèrma (=seme): i semi, infatti, non sono coperti da alcuna membrana protettiva.

Spesso è nota anche impropriamente con il nome di Mesembriantemo.

Si caratterizza per le foglie carnose di forma triangolare e per il portamento strisciante, che la rende perfetta da utilizzare come tappezzante nelle aiuole o nei giardini rocciosi. Si presta anche senza problemi alla coltivazione nelle fioriere per dare un tocco di colore al balcone.

Come coltivare il Delosperma cooperi

È una pianta davvero resistente, che si adatta ad ogni condizione e che non ha bisogno di cure particolari. Perfetta anche per i pollici meno verdi!

Ama il sole e non teme il freddo, tanto che è facile imbattersi nel Delosperma anche in montagna.

Ha un’alta tolleranza alla siccità: come tutte le piante grasse, all’interno delle sue foglie carnose custodisce infatti una riserva d’acqua grazie alla quale gestisce senza problemi qualche giorno in più senz’acqua. Al contrario, eventuali eccessi potrebbero provocare marciumi.

Basta quindi affidarsi alle piogge per l’innaffiatura e, magari, utilizzare un terreno drenante per evitare ristagni d’acqua.

Un trionfo di fiori fucsia

Oltre alla facilità di coltivazione, il Delosperma cooperi si caratterizza anche per un’abbondante fioritura, che inizia da giugno e si protrae per tutta l’estate: un’infinità di fiori dal brillante colore fucsia ricopre letteralmente la pianta in questo periodo.

Vuoi goderti i fiori del Delosperma tutto l’anno? Dai un’occhiata alla nostra stampa su tela Fiori fucsia! Una finestra sulla natura proprio dove vuoi tu!

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui social!

I PIÙ VENDUTI