LA RIPRODUZIONE DELLA TILLANDSIA

Ci siamo già occupati della fioritura della Tillandsia, un momento sempre molto amato dagli appassionati.

Nel caso della Tillandsia, poi, è ancora più speciale poiché si verifica una volta sola nell’arco della sua vita: la fioritura rappresenta l’ultimo atto della pianta, che successivamente morirà.

Ma non è il caso di disperarsi! Oggi andiamo proprio ad approfondire tutto quello che succede dopo la fioritura

La riproduzione della Tillandsia: dopo il fiore, i polloni

Dopo aver ultimato il processo di fioritura, la Tillandsia genera dei polloni (piccole piantine attaccate alla pianta madre) che ne garantiranno la riproduzione.

Questo accade in diversi modi per le diverse varietà: alcune Tillandsie, infatti, generano i loro polloni tutti intorno alla base, mentre altre li generano all’interno di una delle foglie, che fungerà così da protezione per la piantina appena nata.

In media, ogni Tillandsia dà vita da uno a tre polloni dopo la fioritura. Alcune varietà, però, sono in grado di produrne anche molti di più.

Come propagare la Tillandsia

Inizialmente, è consigliabile lasciare i polloni attaccati alla pianta madre affinché possa trasmettere loro le energie necessarie a crescere. Una volta che avranno raggiunto una certa grandezza (circa 1/3 delle dimensioni della madre), si può procedere a staccarli dando vita a tante piantine singole.

È semplicissimo: basta tirare gentilmente il pollone dalla base tenendo la pianta madre con l’altra mano. Quando un pollone è pronto per essere separato, infatti, si staccherà senza che sia necessario applicare forza.

Qualora dovessi incontrare resistenza nell’effettuare questa operazione, ti consigliamo quindi di lasciarlo attaccato e di attendere qualche altro giorno onde evitare danni alla pianta.

Tillandsia Ionantha polloni

Dopo essere stati separati dalla pianta madre, i polloni proseguiranno da soli nel loro ciclo vitale: cresceranno e, a poco a poco, diventeranno delle piante adulte, finché un giorno arriverà anche per loro il momento di fiorire e di dare vita ad altre nuove piantine.

In alternativa, è anche possibile lasciare i polloni attaccati alla pianta madre. In questo modo, si creerà un raggruppamento di piantine molto decorativo.

Scopri tutte le varietà di Tillandsia in vendita online nel nostro Shop!

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui social!

I PIÙ VENDUTI